Rivista per clienti DMG MORI e per il pubblico di settore.

DMU eVo linear Specialista dei 5 assi

I nostri pacchetti a 5 assi al miglior prezzo!

Disponibile con CELOS® su SIEMENS o con HEIDENHAIN.

di DMG MORI

Da subito inclusi nella dotazione di serie: evacuatore trucioli, pistola di lavaggio e MPC.
Tempi di consegna a partire da 8 settimane!

Consegna franco fabbrica (ex works) da Seebach.

DMU 60 eVo linear – Imbattibile tecnologia a 5 assi con un risparmio di oltre € 15.000,–!

DMU eVo linear

  • Motore lineare sugli assi X e Y per la massima precisione e dinamica con rapidi fino a 80 m/min
  • Tavola rotobasculante per la lavorazione simultanea a 5 assi con campo di brandeggio di 115° e fino a 400 kg di carico
  • Mandrino speedMASTER® con velocità di rotazione di 20.000 giri/min e 130 Nm di coppia di serie
  • Struttura Gantry ottimizzata per un’eccellente stabilità ad ingombri minimi e miglior accessibilità
  • In opzione con tecnologia di fresatura / tornitura o cambio pallet a 2 stazioni

Richiedi
offerta

Cicli tecnologici DMG MORI

  • Programmazione interattiva
  • Più rapida fino al 60 %

Maggiori informazioni

Sicuro vantaggio con la tecnologia a 5 assi di DMG MORI.

Customer Story

JK ENGINEERING HOLDINGS LTD.

“L’elevata stabilità della DMU eVo ci consente la lavorazione di componenti in titanio della massima precisione per l’industria aerospace o medicale.”

John Kenny (in centro), Amministratore delegato di JK Engineering, insieme a due dipendenti del suo ambizioso staff.

Lavorazione a 5 assi su una DMU 60 eVo.

Componente in alluminio ad elevata complessità per la Formula 1.

Articolazione artificiale in titanio per il settore medicale.

Scatola del cambio in alluminio.

Fondata nel 2001, la JK Engineering nasce come contoterzista per la Formula 1, dove i componenti di precisione più complessi sono all’ordine del giorno. L’azienda inglese di Kings Langley applica ormai da tempo gli stessi rigidi criteri di produzione anche nei settori industriali medicale, dentale, elettronico e – dalla certificazione AS 9100 e ISO 9001 – aerospace e della difesa. 25 specialisti, competenti e dinamici, costituiscono la spina dorsale dello staff della JK Engineering, mentre la dotazione tecnologica è garantita dalla moderna officina, che vanta 14 centri di lavoro e torni DMG MORI. Un ruolo di punta è ricoperto dalle fresatrici universali a 5 assi e dai sistemi di automazione.

“Lavoriamo per un mercato in costante mutazione con standard di qualità estremi”, riassume così le sfide quotidiane John Kenny, Amministratore delegato di JK Engineering. Il suo team ha presto imparato non solo a soddisfare i requisiti del mercato, ma anche a superarli. “Rimarremo competitivi solo espandendo con coerenza il nostro know-how ed investendo nelle tecnologie di lavorazione d’avanguardia.” Un esempio pratico di applicazione di tale filosofia è stata l’implementazione della lavorazione a 5 assi sette anni fa. “La DMU 50 di DMG MORI è stata secondo noi la prima macchina a 5 assi davvero affidabile”, con queste parole John Kenny ricorda l’acquisto della macchina. Inoltre, questo modello compatto si è inserito perfettamente nell’ambiente produttivo grazie alla sua superficie di installazione ridotta. “Con la lavorazione a 5 assi abbiamo potuto ridurre notevolmente il numero di serraggi, guadagnando così un significativo vantaggio rispetto alla concorrenza.” Al tempo i concorrenti lavoravano ancora a 3 assi.

Da allora la JK Engineering è sempre rimasta fedele a DMG MORI. Dieci delle complessivamente 14 macchine DMG MORI fresano a 5 assi: tre DMU 50, cinque DMU 40 eVo e due DMU 60 eVo, di cui la più recente con cambio pallet. John Kenny menziona un ulteriore pregio d’eccellenza di queste macchine: “Grazie alla struttura stabile e ai potenti mandrini, siamo in grado di eseguire, in particolare, operazioni di truciolatura pesante con un’elevata produttività e precisione.” Valori di precisione di 10 μm sarebbero la routine per l’azienda. “Anche il controllo termico delle macchine DMG MORI contribuisce alla loro precisione.” Il fatto che la JK Engineering produca in ambienti climatizzati ne è una conseguenza pressoché ovvia.

La lavorazione a 5 assi è stata per la JK Engineering solo il primo passo verso l’ottimizzazione sostenibile di processo. “L’automazione è la chiave per un impiego il più efficiente possibile di questo parco macchine”, ritiene John Kenny. Sistemi robotizzati ed attrezzature di carico sarebbero indispensabili nella produzione non presidiata durante la notte ed il fine settimana. “I robot ci forniscono maggiore flessibilità nella produzione di piccole serie, perché ci consentono un leggero adeguamento delle priorità degli ordini di lavorazione a seconda del fabbisogno – il tutto senza lunghi tempi di attrezzaggio.” Il carico automatico delle macchine eliminerebbe, inoltre, le imprecisioni dovute al serraggio manuale. John Kenny si dimostra ottimista rispetto agli sviluppi futuri: “La nostra specializzazione tecnica, combinata con l’affidabilità e la precisione delle macchine DMG MORI, ci aiuterà anche in futuro a fornire rapidamente componenti complessi a prezzi concorrenziali.”

JK Engineering Holdings Ltd.
Unit 2 Leewood Farm, Harthall Lane, Kings Langley,
Watford, Herts, WD4 8JJ.
sales@jk-engineering.co.uk, www.jkeng.co.uk

Customer Story

“Grazie alla DMU 80 eVo linear abbiamo quadruplicato la nostra velocità di lavorazione delle superleghe – il tutto con valori di precisione di ± 2 μm.”

Dopo il fallimento di Lehman, il Direttore di stabilimento Hidenobu Shigeki ha fatto visita a 30 potenziali clienti ogni mese, in quanto l’azienda stava soffrendo di un forte calo degli ordini. Grazie al suo impegno commerciale, l’azienda è oggi cresciuta e diventata più forte di prima.

Gli operatori più esperti di Tomoei Seimitsu dinnanzi alla DMU 80 eVo linear (da sinistra a destra: Satoshi Sumitani, Hitoshi Nagao, Junji Oki e Hayato Ikenaga).

“La nostra azienda produce soprattutto prototipi di componenti per climatizzatori, veicoli e biciclette, con tempi di consegna ridotti, talvolta, a soli due giorni.” spiega così il Direttore di stabilimento Hidenobu Shigeki le sfide tipiche della produzione di prototipi. In merito alla precisione, non scendiamo a compromessi, indipendentemente da quanto siano brevi i termini di consegna. Molti degli ordini dei nostri clienti richiedono una precisione geometrica di ± 2 μm e, in aggiunta, impieghiamo a volte materiali di difficile lavorabilità come l’Hastelloy.

Per garantire l’elevata precisione, verifichiamo sempre le escursioni termiche in macchina ed ogni singolo pezzo da noi prodotto passa dal nostro controllo qualità. “All’arrivo di ciascun ordine raccogliamo la sfida del rispetto dei tempi brevi di consegna e, al contempo, dei criteri di precisione assoluta del pezzo”, afferma Shigeki. Per poter soddisfare il crescente numero d’ordini, Tomoei Seimitsu ha investito molto nell’azienda e in 9 nuove macchine utensili nei soli ultimi due anni.

“È soprattutto la DMU 80 eVo linear a contribuire in modo sostanziale alla crescita della nostra produttività”, spiega il Direttore di produzione Hitoshi Nagao, che elogia le eccellenti prestazioni della DMU 80 eVo linear, aggiungendo: “Grazie ai suoi motori lineari, questa macchina è 4 volte più produttiva nella lavorazione di forme libere 3D rispetto alle macchine di altri produttori”. La DMU 80 eVo linear è di gran lunga la macchina più amata tra le macchine a 5 assi installate in azienda. Tutti gli operatori preferiscono lavorare sulla eVo e l’espressione: “Prenditi la eVo, se è libera” è ormai diventata proverbiale.

Il Direttore di produzione Nagao ne spiega la ragione: la eVo è molto semplice da utilizzare, specialmente quando di tratta di lavorare pezzi di precisione elevata just in time. Inoltre, l’ampia porta della zona lavoro consente un’accessibilità ottimale e facilita l’attrezzaggio. Il Direttore di stabilimento Shigeki spiega dalla prospettiva manageriale quali sono le sue speranze per il futuro dell’azienda: “Le macchine DMG MORI permettono un notevole risparmio di spazio e garantiscono una produttività estremamente elevata per area occupata. Intendiamo espanderci ulteriormente e mantenere il nostro ruolo di leader nel settore della produzione di prototipi.”

Tomoei Seimitsu Co., Ltd.
2-2-11, Nakano-cho-higashi, Tondabayashi City,
Osaka 584-0022
www.tomoeiseimitsu.co.jp